Ferretti Yachts

Ferretti Group ha nel suo DNA la vocazione alla ricerca, all’innovazione in perfetta sintonia con il design volto a garantire la massima funzionalità degli spazi e il comfort di bordo.

Al centro della propria strategia vi è la continua innovazione e il costante miglioramento delle performance dei propri prodotti e ciò ha portato nel 1989 alla nascita della divisione Engineering, centro specializzato nella progettazione di nuove imbarcazioni di serie e nella ricerca di nuovi materiali, dotato di tecnologie all’avanguardia e unico nel panorama nautico, non solo italiano.

La nascita della divisione Engineering ha, inoltre, segnato l’ingresso nel settore delle gare Offshore in cui il Gruppo ha conseguito le vittorie del Campionato Mondiale Offshore Classe 1 nel 1994 e nel 1997 e di quello europeo nel 1995 e 1997: la Società trasferisce così i risultati della ricerca tecnologica condotta per le competizioni sportive alla produzione di serie. Le soluzioni innovative proposte in questi anni e che hanno influenzato la nautica da diporto mondiale sono, prima fra tutte, la finestra basculante tra salone e pozzetto, gli scarichi sommersi e l’F-tdr (Ferretti trim and drag reduction). Negli anni successivi nascono l’air bag per le catene ancora, le finestrature a scafo, la tecnologia XFT (Cross Fibre Technology), i sistemi di monitoraggio e controllo (NaviOp e Gi8) e i rivoluzionari ARG (Anti Rolling Gyros): il comfort di bordo è garantito da un dispositivo giroscopico, che sfruttando il movimento di un rotore consente di ridurre sensibilmente il rollio delle imbarcazioni.

Uguale comfort viene, inoltre, perseguito con l’attenzione alle emissioni sonore: Ferretti è il primo cantiere nautico che, con accorgimenti tecnici allo stato dell’arte, adegua le proprie imbarcazioni alla norma ISO 14509 due anni prima della sua entrata in vigore.

Torna su